NiiNews > Imprese&Committenti.News >

25 maggio 2016

Il Condominio Via Fontesecco ricostruisce Il Serpentone a L’Aquila

, , , ,

Il progetto redatto dallo studio Zed Progetti srl di L’Aquila riguarda la costruzione di un edificio residenziale per complessivi 25 alloggi e 5 negozi previa la demolizione dell’edificio esistente denominato Il Serpentone in Via Fontesecco su un percorso principale di attraversamento della città storica che da Porta Rivera arriva a Piazza Mercato e prosegue su Costa Masciarelli fino a Porta Bazzano a L’Aquila.
 
E’ intenzione dei proponenti, Condominio Fontesecco, ricostruire il fabbricato con una nuova immagine architettonica coerente con gli elementi ricorrenti e invarianti del contesto omogeneo di riferimento e più rispettosa del più generale contesto urbano storico di elevato valore in cui si inserisce.
 
Saranno, infatti, mantenute le sagome, i caratteri tipologici, morfologici e architettonici, il numero dei piani, le finiture minime, la tipologia di copertura ricorrente (in progetto a falda inclinata invece che piana) già presenti.
Tutto ciò con una sagoma fuori terra dell’edificio invariata e un’altezza complessiva anche più bassa considerando un piano d’imposta per le nuove coperture inclinate inferiore dell’attuale parapetto del lastrico solare ed, eventualmente, potendo ridurre l’altezza netta dei piani.
 
Il fabbricato in progetto sarà realizzato secondo la vigente Normativa Antisismica a scheletro in cemento armato con fondazioni a platea, pilastri e travi in elevazione in configurazione monolitica, i solai sono previsti in laterocemento con travetti con struttura a traliccio caratterizzati da una sezione di calcestruzzo
 
All’esterno del fabbricato l’innovazione più evidente sarà quindi rappresentata dalle nuove coperture, che avranno una forma più coerente con il contorno. La nuova sagoma dell’edifico in sommità, sarà meno invasiva rispetto alle ombre già portate dal fabbricato sugli edifici circostanti soprattutto verso nord. Con lo stesso spirito migliorativo poi, si cercherà di elevare ancor più la qualità delle relazioni spaziali intessute con il contesto urbano provando poi ad inserire uno “squarcio architettonico” al centro del fabbricato così da interrompere l’attuale continuità incombente del fabbricato su Via Fontesecco e ristabilire un rinnovato rapporto visivo, anche ideale, con la “città retrostante”.
 
In termini dimensionali e funzionali la modifica più rilevante va ascritta alla nuova destinazione in progetto del piano interrato come autorimessa che comporterà un trasferimento dei locali deposito in parte sotto la corte a un piano superiore l’estensione della stessa autorimessa e in parte al piano sottotetto.
 
L’edificio sarà realizzato in classe energetica A. L’impianto termico sarà eseguito in conformità alle normative vigenti. Esso sarà centralizzato con suddivisione di un gruppo per ogni scala con tecnologia a pompa di calore con moduli idronici per la produzione sia di acqua calda sanitaria che di acqua tecnica per il riscaldamento.
Anche al fine di garantire il massimo confort e benessere fisico, sarà costituito da collettori complanari per piano e da pannelli radianti a pavimento per l’erogazione del calore e complementari radiatori in acciaio termoarredi nei soli locali bagno, regolazione climatica con sonda esterna e termostati ambiente.

 
Fonte Zed Progetti srl

parcheggio interrato Sondrio

Stadio C Appalto Assegnato
Settore Residenziale
Data di pubblicazione 09/04/2016
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 409369