NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

14 novembre 2014

Laterizio della San Marco Terreal srl per il progetto delle Via d’Acqua a Milano

, ,

La riqualificazione della Darsena e dell’area contigua rappresenta il punto di partenza del più complesso progetto denominato le Vie d’Acqua, insieme di interventi di valorizzazione paesaggistica e ambientale degli spazi aperti nella cintura Ovest della città, dei Navigli e della rete irrigua, parte integrante di Expo 2015.
Prevista la sistemazione delle sponde, l’ampliamento della banchina verso V.le D’Annunzio per piccole manifestazioni e spettacoli, un nuovo pontile sospeso sul lato di V.le Gorizia, riqualificazione delle mura spagnole, della fontana della conca di Viarenna e del mercato comunale ed ancora realizzazione di un ponte mobile alla confluenza del Naviglio Grande e due passeggiate lungo le sponde. Molta cura è data alla finitura sia degli edifici che delle aree esterne, preferendo la scelta di materiali naturali come i mattoni in laterizio a pasta molle della SanMarco Terreal Italia srl posati a vista per il rivestimento di tutti gli alzati. Questo materiale così antico e al tempo stesso ancora oggi protagonista nel linguaggio architettonico contemporaneo e moderno, è presente in varie zone dell’intervento. Conoscendo da tempo la SanMarco Torreal Italia, progettisti ed impresa di costruzioni hanno scelto i suoi mattoni a pasta molle come materiale principale nel rivestimento delle facciate. Come afferma l’arch. Davide Desiderio, responsabile immagine e comunicazione di SanMarco “la nostra è una delle aziende che meglio ha saputo interpretare il concetto di evoluzione nel laterizio, vale a dire, ha ereditato il sapere tecnologico produttivo tradizionale tramandato, sapendo coniugare con le istanze dei tempi e degli slanci evolutivi. Tradizione che è sinonimo di continuità, dal latino tradere, cioè trasmettere, è il peso delle cose passate giunte al presente e proiettate al futuro. Il laterizio in questo senso è assolutamente un materiale tradizionale.”
Il mattone scelto dai progettisti e utilizzato nel cantiere della Darsena è della linea Classico SanMarco, un laterizio tradizionale che basandosi sulla tecnologia a pasta molle non estrusa, risulta specifico all’utilizzo facciavista per la sua resistenza agli agenti atmosferici e alle inclusioni calcaree. Grazie alle sue caratteristiche, una volta posato non richiede nessun trattamento superficiale e ha una lunga durata nel tempo. E’ un mattone erede della tradizione antica, prodotto a stampo nelle dimensioni standard 12 x 25 x 5,5 cm con colorazione naturale ottenuta miscelando argille di alto pregio senza aggiunta di coloranti o additivi. Nel cantiere della Darsena si nota la perfetta coesione tra l’esigenza estetica del progetto e la pregevole concretizzazione delle maestranze. Le caratteristiche di questo materiale antico e moderno al tempo stesso, che viene dalla terra, impastato con acqua, cotto col fuoco e asciugato all’aria e al sole, che respira, assorbe e cede acqua, fanno si che in facciata sia leggibile un movimento cromatico e una vibrazione materica nelle diverse ore del giorno e in differenti situazioni meteorologiche.

Fonte  Arch. Davide Desiderio SanMarco Terreal srl

notizia riqualificazione darsenaStadio D Cantiere avviato
Settore Ingegneria
Data di pubblicazione 31/08/2014
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 170050
Segna il codice ID e scopri gratuitamente
tutti i dettagli nella scheda tecnica