NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

26 luglio 2013

Nascerà un borgo residenziale ecocompatibile a S.Elpidio a Mare

, ,

Questo progetto dell’architetto Giovanni Valle prevede la realizzazione di un insediamento residenziale ecocompatibile con l’applicazione dei concetti dello sviluppo sostenibile, favorendo la tutela e la valorizzazione ecologico ambientale: è stato quindi scelto un progetto innovativo, ma al tempo stesso fortemente radicato nell’immaginario di chi ama la natura senza rinunciare alla vicinanza dei servizi e del centro storico del Comune di S.Elpidio a Mare.

L’idea progettuale scaturisce da uno studio dell’area, in quanto il Piano di Lottizzazione è ubicato in una zona semi-rurale posta a margine del centro urbano in corrispondenza di una porzione di territorio a prevalente destinazione residenziale; l’idea del borgo scaturisce dalla decisione di creare un insediamento di tipo esclusivo che quindi contempla edifici a basso impatto visivo sotto il profilo del contesto paesaggistico-ambientale. Il progetto prevede la costruzione di edifici aventi altezza massima di tre piani con case compatte e medio-basse alternate ad ampi spazi verdi e cortili privati i quali si integreranno nel tessuto urbano circostante evitando la realizzazione di edifici fuori scala. Per tutte le tipologie previste nel progetto le quali hanno la caratteristica di bassa densità si è puntato su una sostanziale semplicità compositiva, pur cercando di lasciare in sede di progettazione esecutiva ampia libertà di modificare il progetto architettonico secondo le esigenze degli utenti.

La progettazione degli edifici del piano di lottizzazione verrà effettuata in base a criteri di eco-sostenibilità, bioarchitettura e riduzione di barriere architettoniche. I principali criteri sono: analisi del sito per determinare i fattori climatici e ambientali, il clima igrotermico e precipitazioni, la disponibilità di fonti energetiche rinnovabili o assimilabili, la disponibilità di luce naturale, il clima acustico, i campi elettromagnetici; la riduzione del consumo di acqua attraverso la realizzazione di organismi edilizi opportunamente progettati e dotati di dispositivi tecnologici appropriati; il contenimento dei consumi energetici intervenendo sull’involucro edilizio, sul rendimento dell’impianto di riscaldamento e favorendo gli apporti energetici gratuiti (si ipotizza l’utilizzo di pannelli solari per la produzione, anche parziale, dell’acqua calda sanitaria); il raffrescamento naturale estivo utilizzando l’ombreggiamento; l’utilizzo di materiali eco-compatibili al fine di assicurare la salvaguardia della salute e il benessere ambientale all’interno degli alloggi; la raccolta differenziata dei rifiuti; il controllo dell’inquinamento luminoso, contenendo parallelamente i consumi energetici degli impianti di illuminazione esterna; la programmazione della gestione dell’organismo edilizio per ottimizzare le operazioni di manutenzione con la predisposizione di un manuale di manutenzione e conduzione dell’organismo edilizio e degli alloggi.

(fonte arch.Giovanni Valle)

notizia borgo residenzialeStadio B Progetto approvato
Settore Residenziale
data di pubblicazione 03/07/2013
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 342306
Segna il codice ID e scopri gratuitamente
tutti i dettagli nella scheda tecnica