NiiNews > Imprese&Committenti.News > Top

30 novembre 2012

Scuola elementare a Carate Brianza (MB)

, ,

L’ATI composta da Agrileasing SpACCC Consorzio Cooperative Costruzioni di Bologna e Malegori srl di Monza si è aggiudicata la gara mediante locazione finanziaria per la realizzazione della nuova scuola elementare di Via Moscatelli. Durante l’estate è stata effettuata la cerimonia per la posa della prima pietra, e si prevede che i lavori termineranno entro l’ottobre 2013.

I progettisti (Corvino & Multari per il progetto architettonico e il coordinamento – Teco+ Partners per gli impianti e la sicurezza – Ing.Gabriele Salvatoni per le strutture) hanno previsto un assetto architettonico articolato in tre corpi: due più piccoli che affacciano sul lato nord ed un edificio in linea. La scelta di questi due corpi distaccati rispetto all’edificio più grande sul retro è rispondente ad un dettame funzionale: l’intento è quello, da un lato di proteggere la zona didattica, dall’altro di permettere alla direzione scolastica di utilizzare tali attrezzature anche per servizi extrascolastici. Rispetto al preliminare la superficie totale è stata aumentata  di circa l’8%, in particolar modo atrio e spazi comuni.
Lo spazio destinato alla didattica risulta invece orientato in modo da sfruttare al meglio il soleggiamento a favore delle aule: il corpo architettonico, che si sviluppa su due livelli, prevede infatti una distribuzione interna tale da lasciare le aule didattiche rivolte verso sud-est. L’atrio di ingresso risulta ampio e adeguatamente illuminato grazie alle vetrate a tutta altezza che lo rendono aperto e permeabile verso il verde che circonda tutto l’edificio; l’atrio continua all’interno della scuola con un’ampia hall a doppia altezza dove prende forma una scala aperta per l’accesso al piano superiore e su cui affaccia la reception; un grande corridoio centrale fa sì che le aule si distribuiscano tutte sui lati lunghi del corpo architettonico; al piano terra la permeabilità con l’esterno è garantita da un’apertura sul lato sud e due aperture sui lati corti.
La struttura del corpo mensa e del corpo palestra è stata pensata in legno lamellare a vista mentre il rivestimento è in pannelli di lamiera verde intervallati dai serramenti. Il corpo a sud si presenta invece color bianco totalmente intonacato con aperture in facciata rese continue da sopra a sotto da elementi in lamiera colorati.

(fonte Corvino & Multari Architetti Associati)

Stadio C – Appalto assegnato
Settore Servizi
Notizia segnalata il 1/09/2012
Approfondimenti nella notizia Nii Progetti ID 296045