NiiNews > Imprese&Committenti.News > Top

15 novembre 2017

Sede Fastweb a Milano

, ,

È in costruzione l’edificio direzionale di 8 pft destinato a diventare la nuova sede della Fastweb all’interno del nuovo polo del terziario avanzato e industria leggera, denominato Simbyosis Working for Smart, che precede la realizzazione di altri 9 edifici.

 

Il tutto nell’ambito dell’attuazione del piano denominato Ripamonti Ortles per la riqualificazione di un’ex area produttiva per un totale di 125.000 mq, nella zona sud-est, in adiacenza all’ex scalo merci di Porta Romana comprendente le Vie Ortles, Orobia, Adamello e Vezza d’Oglio.

 

Symbiosis è situato a sud del centro storico di Milano (2km dal Duomo), a poca distanza da Linate (il principale centro aeroportuale per i voli business) e di fianco alla nuova Fondazione Prada, che rappresenta uno dei principali progetti culturali di Milano; inoltre si trova a poca distanza dal Parco Sud e dall’Università Bocconi.

 

Il progetto, realizzato dallo Studio degli Architetti Antonio Citterio Patricia Viel and Partners, riqualifica radicalmente quest’area suburbana tra via Gargano e via Adamello, con un esclusivo giardino paesaggistico urbano. Questa è la location ideale per tutte le società innovative che pongono particolare attenzione sia alla produttività, sia al benessere che alla sostenibilità.

 

Symbiosis non è solo un progetto di ingegneria, ma è un progetto che integra la sostenibilità con l’architettura, dove uffici, aree verdi e spazi multifunzionali coesistono per ottimizzare e migliorare la qualità del lavoro e della vita in una nuova visione strategica di Milano. L’area Symbiosis è parte del progetto europeo Sharing Cities e il Comune di Milano ha deciso di trasformare quest’area in un distretto smart a basso consumo di energia.

 

Questo edificio di 19.000 mq sarà il primo complesso a essere sviluppato nell’area Symbiosis e rappresenta la pietra miliare che rivalorizza questa parte della città.

 

La facciata del nuovo edificio, completamente realizzata in vetro, si apre direttamente sulla parte nord della piazza e nello stesso tempo si nasconde dietro al suo riflesso.

 

Come parte di un approccio di sviluppo sostenibile, il progetto si pone come obiettivo l’ottenimento della certificazione Gold LEED Core & Shell, la certificazione BRAVE AAA e classe energetica A (CENED).

 

Con la realizzazione di questo edificio, Beni Stabili e Sviluppo Ripamonti srl svilupperanno il concetto dello Smart Working, che combina design all’avanguardia, innovazione nel costruire e la ricchezza dell’esperienza per gli utilizzatori (aree comuni, spazi all’aperto.)

Fonte Greenway Costruzioni SpA


Fase Cantiere
Settore Terziario
Data di pubblicazione 12/09/2017
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 404278