NiiNews > Progettisti.News > Top

2 maggio 2016

Solo architetti italiani per innovativo distretto industriale green in Marocco

, ,

Il Gruppo Kenergia ha lanciato un nuovo “Concorso di Idee” per individuare la migliore proposta per realizzare un insieme di edifici e spazi aperti che costituiranno il futuro “Italian Green District” (IGD) delle tecnologie italiane rinnovabili in Marocco.
 
Il bando è aperto dal 4 aprile 2016 a tutti gli architetti italiani under 40, con lo scopo di ideare un innovativo distretto industriale green in Marocco.
 
L’IGD dovrà accogliere al proprio interno l’insieme delle imprese italiane che fanno parte del progetto Solar Breeder, oggi gestito ancora da Kenergia e dalla holding operativa di diritto marocchino Solar Breeder Morocco (SBM).
 
Lo scopo principale, che ha dato vita a questa nuova iniziativa, è quello di “mostrare” ad un pubblico internazionale, quale quello che sarà presente in Marocco a partire dalla fine di Maggio e fino alla grande conferenza mondiale sul clima della fine di Novembre (COP22), la “qualità italiana” dei giovani professionisti dei sistemi di insediamento.
 
Si tratta di ideare proposte di un insediamento che comprendano spazi chiusi per circa 6.400mq e un ampio spazio aperto di ulteriori circa 18.000 mq.
 
Negli edifici dovranno trovare la propria collocazione attività industriali (produzione di pannelli fotovoltaici, inverter ed altri componenti), uffici, laboratori e aree di servizio comuni. Negli spazi aperti, aree di sosta e ricarica di auto elettriche, aree adibite al verde ed alla produzione agricola sperimentale ed un bacino di riserva per l’acqua irrigua e per il raffrescamento degli ambienti.
 
Le idee progettuali dovranno essere presentate ad una giuria di tecnici specializzati guidata dal Presidente del Gruppo Kenergia Giovanni Simoni, entro il prossimo 4 Maggio 2016, e saranno giudicati nel periodo 5/9 Maggio. I tre progetti che risulteranno “vincitori” saranno presentati alla fiera Photovoltaica in programma a Casablanca dal 18 al 20 Maggio prossimo.
 
L’efficientamento e l’utilizzo del solare sono tra le priorità dello sviluppo economico del Paese. Unite al grande sviluppo del settore immobiliare costituiscono una grande opportunità per tutte le imprese italiane che vogliano operare nei paesi dove il tasso di crescita continua a ritmi elevati impensabili in paesi più maturi.