NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

28 luglio 2017

Tecnologie avanzate per la Residenza Le Terrazze a Treviglio

, ,

Intervento giunto alla copertura per la realizzazione dell’edificio residenziale denominato Residenza Le Terrazze a Treviglio di 5 pft per complessivi 16 alloggi.
 
Il progetto redatto da Archimede Studio Architettura di Treviglio prevede l’adozione di materiali e tecnologie costruttive che propongono elevati standards qualitativi nel rispetto di quanto disposto in materia normativa.
 
Da tutto ciò l’adozione di sistemi per il riscaldamento ed il raffrescamento integrati: impianto con caldaia a gas centralizzato a gestione autonoma, Pompa di calore invernale/estivo, Impianto fotovoltaico, Impianto VMC per il recupero ed il trattamento dell’aria il tutto integrato da elevati standards prestazionali derivante dall’isolamento termico ed acustico dell’involucro edilizio.
 
E’ stato previsto un impianto con terminali a led sia per le parti comuni, sia per le parti private in modo da garantire un’alta efficienza sia per quanto riguarda l’affidabilità e la durata del prodotto sia per l’abbattimento dei consumi e dei costi di manutenzione e di gestione.
Infissi, oscuranti e filtri solari, sempre a basso emissivo, permettono inoltre il controllo e la gestione di luce e temperatura esterna.
 
Gli elementi meccanici di collegamento verticale (ascensori) sono dotati di generatori di energia, nel rispetto della normativa non ancora in vigore, ma in fase di ratifica e di futura applicazione.
 
La notevole capacità edificatoria del sito, ha in parte condizionato le linee guida della progettazione generale che prevede pertanto la concentrazione delle volumetrie e di conseguenza un incremento delle altezze massime preesistenti, sempre nel pieno rispetto dei parametri prescritti.
 
L’edificio si sviluppa su 5 piani fuori terra più un piano interrato per il ricovero degli automezzi e l’ubicazione degli spazi accessori.
L’edificio è compositamente concepito secondo canoni di simmetria (impostazione dorsale Est/Ovest).
Gli stessi canoni vengono rappresentati oltre che nei volumi, anche nelle aperture, negli aggetti e nell’applicazione dei materiali di facciata, nonché nelle scelte cromatiche.
 
La struttura portante è costituita da pilastrature e solai gettati in sito/prefabbricati, oltre che partizioni in legno strutturale e copertura piana in legno.
Le facciate (finitura in intonaco ai silicati e rivestimenti modulari) sono state previste secondo tonalità e cromature tenui (utilizzo di colori da assorbimento quali grigio, tortora e bianco).
 
Caratteristica importante che connota la rappresentazione progettuale è il sistema di terrazze/balconi, concepito sia come importante servizio della residenza, sia come “elemento di rottura” orizzontale, che come tale vuole attutire la predominanza della verticalità accentuata del progetto stesso.

 
Fonte Archimede Studio Architettura


Fase Cantiere
Settore Residenziale
Data di pubblicazione 24/05/2017
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 408580