NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

13 aprile 2018

Tipologia costruttiva tradizionale e a secco per housing sociale a Bergamo

, ,

L’intervento consiste nella realizzazione di un immobile a destinazione residenziale per housing sociale di sei piani fuori terra, in cui saranno distribuiti 23 alloggi ai piani superiori, 4 unità commerciali a piano terra e 22 posti auto aperti a piano interrato.

L’iniziativa, promossa dalla Fondazione Morzenti Onlus si caratterizza per la tipologia costruttiva che prevede: una parte realizzata in tecnica tradizionale in cemento in opera (piani interrato, terra fino a primo salaio, vano ascensore e corpo scale, pavimentazioni interne ed esterne) realizzati dall’impresa Cividini Ing.e.Co. srl di Dalmine (Bg), che fornirà anche l’impiantistica; cinque piani superiori in struttura posata a secco di legno lamellare (pilastri, solai, balconi, ballatoi, travi di copertura) con tamponamenti esterni, divisorie interne e serramenti in legno e cartongesso, facciata ventilata su strada, realizzati dalla ditta Rubner Holzbau Spa di Bressanone (Bz).

I lavori, su progetto architettonico e D.L. degli architetti Sergio Camerlenghi di Bergamo e Gabriele Pimpini di Jesi (AN), strutture in c.a. dello studio Bosi & Associati di Bergamo, impianti idrotermosanitari di AB Project srl di Dalmine (Bg), impianto elettrico dell’ Ing. Lorenzo Ceri di Gorle (Bg).

I lavori sono cominciati ad inizio Febbraio 2018 e si prevedono essere completati dopo l’estate del 2019.

 

Fonte arch. Sergio Camerlenghi


Fase Cantiere
Settore Residenziale
Data di pubblicazione 18/04/2018
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 418403