NiiNews > Progettisti.News > Top

25 gennaio 2016

ZOO architecture riqualifica e valorizza paesaggio costiero nella provincia di Lecce

, ,

E’ il gruppo capitanato dall’architetto Gianluca Voci, dello studio ZOO architecture, a vincere il concorso per la valorizzazione e riqualificazione integrata del territorio costituito dal raggruppamento dei comuni di Ortelle, Diso, Spongano e Andrano in provincia di Lecce. Elemento base della proposta progettuale: l’eliminazione di elementi antropici superflui e la rinaturalizzazione della costa, cui si affiancano una rilettura della mobilità ed un innovativo sistema di illuminazione.

Oggetto del concorso è la messa a punto di una strategia progettuale capace di innescare o potenziare processi di recupero diffuso e di rivitalizzazione del tessuto urbano, edilizio ed economico-sociale.
Del progetto, attualmente in fase di valutazione dagli Enti preposti al rilascio di pareri e nulla osta che sottendono la procedura di appalto lavori, è stata premiata principalmente l’integrazione tra aspetti antropici e l’ambiente naturale, nonchè l’aver immaginato un intervento di massiva rinaturalizzazione. Nell’area costiera, in particolare, l’ipotesi è quella di rimuovere ogni manufatto antropico: volumi, arredi, pavimentazione, riconsegnando l’area ad un impianto in cui la natura sia l’elemento predominante.

Approfondimenti sono proposti per la Marina di Andrano, dove la riqualificazione della costa si associa alla revisione della viabilità veicolare e del sistema delle soste con l’obbiettivo di migliorare l’accessibilità dei luoghi pubblici. Moduli esagonali in materiale di riciclo locale assecondano l’andamento della scogliera, reinventano il sistema di fruizione dell’area, diventando passeggiata, chaise longue, panchine ect. Si prevede inoltre la rimozione di elementi di arredo urbano, come pali della luce e fioriere, come pali della luce e fioriere. In alcuni casi, infatti, per enfatizzare il sistema naturale si è pensato di eliminare i corpi illuminanti sostituendoli con sistemi innovativi. Il team vincitore propone l’utilizzo di ciottoli luminescenti capace di accumulare luce durante il giorno per diffonderla di notte, consentendo una illuminazione tenue dei percorsi ciclabili in campagna e dei luoghi pubblici adiacenti alle scogliere. In unione con materiali luminescenti, sono immaginate luci Led da terra, unicamente per luoghi piu’ prossimi ai nuclei abitati, o in situazioni di probabile pericolosità.

La riqualificazione della Marina di Andrano e dunque del lungomare è uno dei principali interventi strategici previsti. Elemento fondante di questo intervento è la sottrazione di spazi costruiti, il progetto scogliera infatti, proposto per 1 Km a partire dalla torre di Adriano verso nord, libera il paesaggio da strutture costruite, riproponendo la reinterpretazione della scogliera attraverso il posizionamento di cunei in pietra riciclata che metaforicamente propongono un paesaggio articolato, consentendo una rinaturalizzazione spontanea del fronte mare.

Sono previsti poi approfondimenti nei Comuni di Diso con il recupero della località Aquaviva e museo naturalistico, Ortelle con il recupero Canali e Spongano con il recupero area Stazione oltre ad un nuovo sistema di piste ciclabili per un totale di circa 16 Km.
 

Fonte ZOO architecture

 
notizia polo terziario

Stadio A ZOO Architecture
Settore Ingegneria
Data di pubblicazione 29/10/2015
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 402947
Segna i codici ID e scopri gratuitamente tutti i dettagli nella scheda tecnica