NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

12 Aprile 2019

Copertura in alluminio e policarbonato per la riqualificazione del Dall’Ara

, ,

Uno stadio moderno deve prevedere tutti i posti seduti e coperti. Tutti i 27.000 posti a sedere del nuovo impianto sono protetti da una copertura.
Parte centrale trasparente per luce solare. Per ottenere un impatto visivo meno pesante ed invasivo e per dare risalto alla muratura originaria , la copertura è stata arretrata dal paramento murario perimetrale di circa 6m, lato curve San Luca ed Andrea Costa.

Questo, unito al ripristino dell’originaria quota superiore del muro di cinta e ad una modellazione della forma volta a tenere bassa la quota di colmo, crea un impatto molto rispettoso verso la preesistenza.

In prossimità  della Torre di Maratona è stata progettata una copertura, realizzata in materiale trasparente, sorretta da esili travi a funi in acciaio e travi secondarie che consentono dall’interno dello stadio di godere della piena vista della torre. Il resto della copertura sarà  rivestito in materiale metallico.

La copertura dello stadio, elemento fondamentale di qualificazione estetica e funzionale dell’impianto, è studiata con tipologia a guscio lentiforme, rivestito con pannellature opache in alluminio e traslucide, in policarbonato, che formano un involucro formato da 3 “unghie” che si sovrappongono le una con le altre lasciando passare luce ed aria.

E’ stato presentato il progetto preliminare.


Fonte Gau Arena
Fase Ipotesi
Settore Terziario
Data di pubblicazione 01/02/2019
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 171914