NiiNews > Progettisti.News > Top

19 febbraio 2018

Due giovani progettisti vincono l’Europan 2017

, ,

Sono due architetti sardi di 28 anni, Federico Aru e Michela Serra, ad aggiudicarsi il concorso con cui Cuneo ha partecipato ad Europan 2017, la più grande competizione a scala europea aperta ai giovani under 40.

La città piemontese aveva proposto il recupero della porzione dell’ex caserma Montezemolo, un tempo adibita a deposito di carburanti. Un tema che includeva anche la riqualificazione di un’ampia area libera di pertinenza.

L’obiettivo è trasformare il complesso in un polo di produzione culturale dotato di spazi verdi ed edifici polifunzionali. L’area sottoposta alla creatività dei giovani professionisti è considerata centrale nella strategia di sviluppo della periferia sud, sulla quale l’amministrazione sta puntando. La proposta dal titolo Green is coulor dei due architetti vincitori prevede la realizzazione di un polo agroalimentare e la realizzazione di padiglioni polifunzionali da destinare a manifestazioni temporanee culturali e/o sportive.

La Giuria ha ritenuto estremamente meritevole il contenuto di questo progetto che, attraverso un’approfondita analisi del sistema urbano, con un segno grafico volutamente “integrato” con l’esistente, riesce a trasformare l’uso di una realtà cercando di rispettarne il Genius Loci che si è conservato malgrado le trasformazioni del tempo. Rappresenta un manifesto di equilibrata convivenza tra costruito e natura, rispettando il verde esistente, strutturato e maturo, implementandolo in modo puntuale e tenendo conto dei suoi cicli vitali. Riprende con sapienza i temi di continuità con la città storica: il viale, il muro vegetale e la piazza. Individua con un pulito segno architettonico le porte di accesso coerentemente relazionate al tessuto urbano esistente.

 

Fonte Aru e Serra


Fase Ipotesi
Settore Terziario
Data di pubblicazione 12/12/2017
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 415564