NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

7 Giugno 2019

Impianti VRF nel nuovo Centro Civico a Milano

, ,

Il progetto per la costruzione del nuovo Centro Civico del quartiere Isola Garibaldi all’interno del parco pubblico La Biblioteca degli Alberi, rientra nell’ambito del Programma Integrato d’Intervento Garibaldi Repubblica.

Prevista una struttura di 2 pft con ambienti flessibili all’interno dei quali prevedere spazi di socialità polifunzionale, un luogo che si trasforma a seconda delle ore della giornata e un luogo che favorisca gli incontri fra diversi strati sociali, interessi, culture e lingue.

All’interno troveranno posto centro anziani e adolescenti, sala per la lettura, sala per conferenze che potrà essere usata per spettacoli, concerti, eventi e, ancora, spazi per attività ludico ricreative, sale prova e ascolto musica, punto ristoro (piccolo bar caffetteria con cucina), uffici per la gestione e relativi spazi di servizio.

All’ultimo piano il Parco si re-impossesserà del verde ceduto al costruito con la formazione di orti urbani dai quali si potrà godere di un ulteriore suggestivo punto di vista a 360° della zona.

Inoltre a tale livello trovano collocazione gli impianti VRF (sistemi a flusso di refrigerante variabile) che alimentano tutti i locali attraverso il cavedio tecnico posto nel blocco scale. Questa terrazza è delimitata da una ringhiera dalla conformazione ameboide, in contrasto alla rigida configurazione dell’edificio. E’ perimetro di uno spazio aperto dove gli orti urbani circolari di diverso diametro ne sono gli spettatori.

Questa soluzione risponde alla sempre crescente richiesta di zone dedicate all’agricoltura domestica. L’attività, accessibile in modo totalmente indipendente in qualsiasi orario e stagione, rende anche la banalità di una copertura piana, luogo di associazione e sostenibilità. La copertura del cavedio si presenta con una struttura con vetri trasparenti sui quali verranno applicate tessere fotovoltaiche atte a soddisfare i fabbisogni energetici del Centro civico; questa integrazione consente all’edificio di mostrare una tecnologia low-tech, perseguita con scelte semplici ed efficaci.

Progetto definitivo in corso di redazione.

Fonte arch. Avigni
Fase Progettazione
Settore Servizi
Data di pubblicazione 17/05/2019
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 377746