NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

1 giugno 2018

Moderna architettura nella Residenza Giotto a Lissone

, ,

Costruzione di un edificio residenziale composto da un piano interrato (29 box e cantine), un piano terra piloti (atrio ingresso, locali tecnici), sette piani abitabili (28 alloggi), piano copertura a terrazzo praticabile con locali tecnologici e impianto fotovoltaico.

L’area sulla quale sorgerà la costruzione si trova in Lissone (MB), via Giotto Il progetto “Residenze Giotto” nasce dalla concezione di un nuovo modo di vivere la casa: un approdo comodo e rilassante. Un concetto ben rappresentato nella moderna architettura e nella suggestione dei dettagli.

Ampi terrazzi e balconi circondano ogni appartamento, grandi vetrate catturano la luce conferendo particolare luminosità a tutti gli ambienti, impianti ad avanzata tecnologia rendono queste case altamente efficienti dal punto di vista energetico.

I pannelli frangisole scorrevoli dei terrazzi creano angoli riservati ogni volta differenti e rivelano una facciata in continuo mutamento, i parapetti in cristallo per non perdersi nessun dettaglio del panorama, il piano pilotis progettato per accogliere utili spazi comuni e uno scenografico ingresso, tutti dettagli esclusivi caratterizzanti lo stile di “residenze Giotto”.

Una casa progettata su misura, ambienti ampi e luminosi, materiali caldi e naturali e particolari di finitura di grande effetto. Il risultato è una residenza unica, affascinante e dal comfort assoluto impianti di riscaldamento e raffrescamento. L’impianto di riscaldamento sarà di tipo autonomo indipendente a pompa di calore “aria acqua” con produzione combinata per l’acqua calda sanitaria. L’energia necessaria verrà prodotta da pompe di calore. A supporto dell’energia elettrica necessaria ogni alloggio sarà collegato all’impianto fotovoltaico.

Per consentire il mantenimento di un buon livello di qualità dell’aria interna agli alloggi, sia per il benessere degli occupanti che per una buona conservazione dell’edificio, ogni alloggio verrà dotato di un impianto di ventilazione meccanica controllata. Questo impianto consentirà di ricambiare l’aria e mantenere la percentuale di umidità entro livelli accettabili senza aprire le finestre, contribuendo dunque al risparmio energetico evitando sprechi. Il ricircolo dell’aria avverrà per estrazione forzata attraverso delle bocchette poste nei bagni e nelle cucine. L’aria pulita verrà immessa nelle zone giorno e nelle camere attraverso delle bocchette di immissione poste in apposite controsoffittature.

Attualmente la realizzazione è in corso, termine previsto per l’autonno del 2019.

 

Fonte SG Architetto Sangalli


Fase Cantiere
Settore Residenziale
Data di pubblicazione 17/05/2018
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 434793