30 Luglio 2021

Lavori in corso all’Esquilino, all’interno del palazzo del Poligrafico dello Stato. Si ristrutturano gli spazi di quella che è stata la prima Zecca dell’Italia Unita e che ora diventerà un polo culturale denominato Fabbrica delle arti e dei Mestieri. Il complesso verrà valorizzato e trasformato in uno spazio polifunzionale che ospiterà un museo delle Carte Monete e delle Carte Valori, vedrà il potenziamento della Scuola dell’Arte e della Medaglia e la realizzazione di nuovi spazi per la didattica, con laboratori e magazzini.

L’anima dell’alto artigianato viene mantenuta con la Scuola della medaglia, eccellenza italiana nel campo della decorazione, del disegno e dell’incisione e lo spazio di archeologia industriale, appunto la fabbrica delle monete, è inserito in un complesso monumentale. Il progetto ha portato alla riscoperta degli spazi interni e dei lucernari, alla creazione di nuovi sistemi di accesso e alla trasformazione delle coperture che diventano spazio – piazza, articolate su vari livelli e aperte al quartiere e alla città circostante.

La scheda approfondita della notizia NiiProgetti ID 438203 è stata segnalata il 28/05/2021 in fase di Esecuzione nel settore Terziario. La fonte è Atelier(S) Alfonso Femia AF517. Vedi i dettagli su NiiProgetti Business.