NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

17 marzo 2017

Efficienza gestionale ed energetica per l’ampliamento Nikolajewka a Brescia

, ,

La ristrutturazione e l’ampliamento del complesso Scuola Nikolajewka ha l’importante compito di migliorare l’efficienza gestionale ed energetica dell’intera struttura.
 
La nuova struttura progettata da Aiace srl, società di ingegneria di Milano, si affiancherà a quella già esistente, inaugurata nell’84 e poi ampliata e composta da due torri (la Torre D’Ercole di tre piani e la Torre Frau di quattro collegate al piano terra).
 
Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo edificio, in aderenza al fronte sud-est della Torre d’Ercole, che si configura come una naturale estensione del complesso esistente. A completamento della parte in ampliamento, si prevede la ristrutturazione di tutti i piani della Torre d’Ercole, nelle porzioni di interfaccia con la nuova realizzazione.
 
L’edificio si sviluppa su quattro livelli. Nell’interrato, caratterizzato da una superficie lorda di circa 2.040 m2 e raggiungibile attraverso una rampa, sono stati collocati i posti auto in sostituzione e ampliamento dell’attuale parcheggio a raso (eliminato per far posto al nuovo corpo di fabbrica) oltre ai locali impiantistici e ai depositi a servizio della struttura.
Il piano terra, di complessivi 1.150 mq circa, è stato studiato secondo criteri di flessibilità totale dello spazio. La progettazione degli spazi di vita collettiva al piano terra è riassumibile nei seguenti punti focali:
creazione di un unico ambiente mensa a ridosso della Torre d’Ercole, con affaccio nord-sud, suddivisibile all’occorrenza attraverso l’impiego di pareti manovrabili; posizionamento della cucina e della dispensa al centro dell’ampliamento, con accesso dedicato dal fronte nord; trasferimento degli ambulatori e di alcuni uffici lungo il fronte sud dell’ampliamento.
Un elemento importante, che integra e migliora l’utilizzo delle aree verdi in corrispondenza dei locali rivolti a sud, è un ampia porzione di area esterna, parzialmente coperta dai volumi delle degenze, connotata da una pavimentazione essenziale in moduli di tavole in legno composito rese solidali al supporto e tra loro per garantire il transito delle sedie a ruote. L’area deck rappresenta un’estensione fisica rilevante dei locali interni; interpretato quale luogo di aggregazione e riparo dall’intensa radiazione estiva, instaura una continuità operativa e visiva degli spazi con l’intorno, costituendo un’area protetta e in diretto contatto con il giardino.
 
A completamento della parte in ampliamento, tutti i piani della Torre d’Ercole saranno completamente ristrutturati sia nelle porzioni di interfaccia con la nuova realizzazione, che al loro interno, recuperando ulteriori spazi di degenza rimodernati secondo i moderni standard. Al piano terra la mensa esistente è stata partizionata accogliendo una nuova lavanderia (attualmente dislocata a nord est del lotto) e liberando spazio ad una grande sala polivalente; la cucina, ora collocata nell’ampliamento, è stata riconvertita in palestra, potenzialmente divisibile in due palestrine distinte.
 
La vista del panorama viene arricchita attraverso componenti tecnologiche dell’edificio come il tetto giardino e i lucernari. Le porzioni libere di copertura del piano terra sono state progettate per ospitare un tetto verde di tipo intensivo che, oltre ai vantaggi a carattere tecnologico, crea una continuità paesaggistica con il verde circostante a favore di un beneficio psicologico degli utenti.
 
La Scuola Nikolajewka si occupa di 120 persone con disabilità motorie gravi e gravissime, una metà risiede in modo permanente nella struttura.

 
Fonte Aiace srl


Fase Progetto
Settore Servizi
Data di pubblicazione 09/03/2017
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 422159

Segna i codici ID e scopri gratuitamente tutti i dettagli nella scheda tecnica