NiiNews > Progettisti.News > Top

14 aprile 2014

Centro Servizi Agroalimentare a Montegabbione Terni progetto della Hofpro

, ,

Il Centro Servizi Agroalimentare è parte di un progetto d’area vasta denominato Clanis promosso dai Comuni di Montegabbione, Monteleone d’Orvieto, Parrano, Fabro e Ficulle. La sua realizzazione è resa possibile per l’avvenuta approvazione del progetto definitivo da parte del Ministero dello Sviluppo Economico che ha concesso il finanziamento dell’opera nell’ambito della rimodulazione delle risorse del Patto territoriale Valdichiana, Amiata, Trasimeno Orvietano.
Il progetto redatto da una RTP con a capogruppo e progetto architettonico dal dott. Ing. Alessio Burini della Hofpro di Perugia, muovendo dal programma funzionale individuato dal Comune di Montegabbione e dalle peculiarità materiali ed immateriali del luogo assegnato, ha individuato modalità attuative capaci di conseguire la trasformazione consapevole del paesaggio, la riduzione dell’impronta ambientale degli interventi e il recupero, per reinterpretazione, di alcuni peculiari aspetti figurativo-insediativi dell’edilizia rurale.
Il progetto generale prevede la realizzazione di un laboratorio caseario di uso collettivo, così da favorire lo sviluppo e la valorizzazione commerciale della tradizionale e qualificata produzione casearia locale, di un hub logistico che faciliterà il trasferimento presso i mercati nazionali ed internazionali dei prodotti tipici del paniere dell’Alto Orvietano e di un polo per la formazione agronomica ed alimentare, costituito da uno spazio destinato sia all’insegnamento e aggiornamento delle tecniche agronomiche, effettuato dagli enti di istruzione, ricerca e rappresentanza professionale presenti nel territorio umbro, sia alle attività volte all’educazione alimentare.
Nell’ambito dello stralcio funzionale finanziato saranno realizzati il laboratorio caseario e l’hub logistico. Gli edifici è previsto siano ricuciti da corpi murari così da definire, insieme a quello di futura realizzazione, un impianto a corte, in tal modo reinterpretando in chiave contemporanea i tipici complessi rurali che ci pervengono dalla tradizione, definendo un sistema edilizio rigoroso e compatto che ottimizza riduttivamente l’occupazione di terreno, recuperando suolo naturale mediante la copertura a pensile del futuro polo formativo, in diretta continuità con il versante, prevedendo infine l’utilizzo delle ampie aree verdi interne alla corte a pomario dei frutti perduti, erbario e orto didattico.  Progettazione strutturale curata dal dott. Ing. Francesco Saverio Guarino della Green consulting srl di Terni mentre quella impiantistica dal dott. Ing. Enrico Malà della Flu Project Studio Associato di Perugia. Responsabile di procedimento Geom. Giulio Giulietti del Comune di Montegabbione. In corso di redazione progetto esecutivo.

Fonte Dott. Ing. Alessio Burini

notizia centro serviziStadio B Progetto Approvato
Settore Terziario
Data di pubblicazione 03/04/2014
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 376600
Segna il codice ID e scopri gratuitamente
tutti i dettagli nella scheda tecnica