NiiNews > Imprese&Committenti.News > Top

20 settembre 2017

CASA di TOTI residenza per disabili a Modica

, ,

L’Associazione La Casa di Toti Onlus con progetto progetto redatto dall’ing. Giuseppe Trovato, sta realizzando un immobile da adibire a struttura per accoglienza di diversamente abili, denominata CASA di TOTI, in contrada San Filippo, snc, nel Comune di Modica.
 
La superficie di terreno interessata dall’intervento ha una superficie di 276,32 mq, ricadente in Z.T.O. denominata “E5” del P.R.G. vigente, per un totale di 2891 mq di superficie.
 
La struttura da realizzare, da progetto assume una forma rettangolare avente le seguenti dimensioni 12,30 mt x 21,30 mt, sarà realizzata con struttura intelaiata per un volume complessivo di 822,31 mc.
 
Struttura al grezzo, lavori momentaneamente sospesi ma potrebbero riprendere a breve.
 
La copertura a doppia falda, sarà realizzata con struttura in legno nella sua orditura principale e secondaria, verrà realizzato il manto di impermeabilizzazione e coibentazione con posa in opera di coppo siciliano, il tutto rispettando le norme vigenti in materia di
risparmio energetico.
 
La parte che copre la Hall sarà realizzata con struttura in metallo e superficie vetrata tipo a botte, al fine di aumentare la luminosità naturale all’interno degli ambienti interni.
 
Il progetto delle strutture di servizio prevede la realizzazione di un fabbricato aventi seguenti ambienti: due camere da letto per accoglienza di sei persone, infermeria e servizi oltre refettorio, laboratorio per attività e cucina.
 
Le pareti dei vari ambienti, saranno rivestiti con intonaco e pittura sintetica lavabile, nonché saranno pavimentati gli stessi, i passetti esterni verranno realizzati con autobloccanti in cemento pressato. Nel lato est dell’immobile sarà realizzato un pergolato in cui poter eseguire attività all’esterno e la superficie sarà coperta tramite la posa in opera di pergolato in legno, posto ad un’altezza
di 3,20 mt.
 
Infine verrà posta in essere una siepe che funge da limite tra la superficie esterna e quella interna agli ambienti. Le pareti perimetrali saranno rivestite con pietra naturale del luogo, mitigando l’impatto che la nuova struttura può avere all’interno di un’area rurale con strutture esistenti di età longeva, che ne caratterizzano i luoghi.

 
Fonte ing. Trovato


Fase Cantiere
Settore Residenziale
Data di pubblicazione 05/09/2017
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 417925