NiiNews > Materiali&Impianti.News > Top

5 Aprile 2019

Materiali ecocompatibili e riciclabili per la nuova scuola primaria a Ponte a Elsa

, ,

L’idea della nuova scuola primaria Collodi di Ponte a Elsa nasce dalla storia di Pinocchio per la precisione dal grande pescecane e trae spunto dal rapporto con il contesto, con il paesaggio, con la storia dei luoghi e con i materiali.

Il nuovo edificio sarà più grande del precedente, all’avanguardia, interamente in legno, antisismico e costruito con materiali ecocompatibili e riciclabili, a risparmio energetico e in grado di sfruttare energie rinnovabili.

La forma è quella di una balena spiaggiata sulla collina, di un colore bianco neve e con gli sbuffi che ricordano le emergenze dei nostri cipressi lungo le strade e che legano la forma della scuola al paesaggio circostante.

Il progetto complessivamente si sviluppa su una superficie coperta di 1.375 mq: 852 mq per la scuola primaria e 201 mq per l’asilo nido, mentre il resto della superficie coperta è un loggiato che si sviluppa lungo il perimetro del fabbricato, per 322 mq.

Questa nuova scuola si presenta come uno spazio unico integrato in cui i singoli ambienti, finalizzati ad attività diversificate, hanno la stessa dignità e presentano caratteri di flessibilità, confort e benessere”. A disposizione ci saranno 6 aule, spazi prevalentemente pensati per le lezioni frontali, tutte con ampie finestrature rivolte verso il paesaggio collinare ad ovest, ma anche ambienti che sanno evolvere e modificarsi a seconda delle necessità.

Nella scuola dell’infanzia, che sarà realizzata in un secondo momento, lo spazio è facilmente frazionabile consentendo attività in piccoli e grandi gruppi, mentre nella scuola primaria le aule diventano un luogo di appartenenza non autosufficiente, perché non tutte le attività vengono svolte all’interno della classe.
Grazie alle ampie vetrate è forte il contatto con l’esterno e con il paesaggio? a separare le due scuole è l’agorà, un ampio spazio all’ingresso della scuola primaria, che potrà accogliere le riunioni, le feste e le attività di tutta la comunità scolastica.

Nel progetto c’è spazio anche per la mensa, un luogo molto flessibile dove poter riorganizzare i tavoli e le sedute, e sarà utile anche per lo svolgimento dell’attività in grandi gruppi o per lo sviluppo motorio.

L’edificio ha una grande copertura rivestita di gress porcellanato (Laminam), lo stesso materiale che riveste anche gli sbuffi, con funzione di camini di ventilazione, mentre l’unico materiale che si stacca è quello dei frangisole verticali in legno che rimandano ai denti del capodoglio.

Attualmente in corso la redazione della progettazione definitiva ed esecutiva.


Fonte Comune di San Miniato
Fase Progettazione
Settore Servizi
Data di pubblicazione 21/02/2019
Approfondimenti nella notizia NiiProgetti ID 412896